Autopalace

La sua storia inizia nel 1910 quando la ditta Caradonna & Bettucci, che ha assunto il servizio automobilistico di Mogliano, Pausola e Macerata, chiede al comune di Mogliano l’autorizzazione per edificare un autopalace. Soltanto nel 1912, precisamente con delibera del 1 marzo, il Consiglio comunale ne autorizza la costruzione e cede, riservandosi però ad attività cessata la priorità sull’acquisto dell’immobile, l’area e la somma forfettaria di duemilacinquecento lire. Impone, altresì, alla ditta di svolgere un servizio postale per il quale si impegna a versare annualmente la somma di lire quattromila. Superato lo scoglio economico l’edificio viene innalzato, su disegno dell’ingegnere Gaetano Caradonna, dall’impresa Giuseppe Salsiccia. La zona prescelta è in via XX settembre, fra la casa di Seri Pietro e l’abbeveratoio comunale.
Il garage, a pianta rettangolare con una parte ricavata nelle mura della rocca, ha una lunghezza di metri quindici e una larghezza di metri quattro e mezzo. Interamente realizzato in laterizi intonacati a cemento levigato lasciato al naturale, si compone di due piani. Quello inferiore, più lungo, adibito a rimessa delle vetture, con ampia apertura, carrabile, su entrambi i lati. Il piano superiore, più piccolo, è fiancheggiato da due terrazzi praticabili.
Il garage non è un elemento isolato: con quello più illustre di Macerata (opera del Cantalamessa), di Corridonia e della Macina di Mogliano (ambedue del Caradonna) testimoniano la nascita e lo sviluppo di una delle prime linee di trasporto pubblico del maceratese gestita dalla ditta SIAMP, poi SIAMC. Ad oggi viene utilizzato come sala per riunioni e incontri pubblci.

Informazioni

Nome della tabella
Indirizzo Piazzale Armando Diaz 5

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di Mogliano dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Credits | Privacy | Note legali