Porta di levante o da piedi

La porta, anticamente detta da Piedi (attuale Porta Levante), rappresentava il varco d’ingresso principale della città fortificata da levante. Non sono stati rinvenuti documenti che ne certificano la data di costruzione. La sua origine va collocata, presumibilmente, nel secolo XIV come risulta dall’analisi dell’arco stesso e della particolare simbologia su di esso riscontrata.
La porta da piedi era un ingresso a torre verosimilmente munita di apparato sporgente con beccatelli, caditoie e merli, non più esistenti. Rimasto è invece il fornice a sesto acuto tipico dell’architettura gotica diffusa tra il secolo XII e la metà del secolo XIV.
L’originaria fisionomia della porta risulta purtroppo fortemente alterata dalle addizioni, quali quella settecentesca della volta ad arco ribassato per permettere di scaricare le forze statiche del campanile della chiesa di Santa Maria da Piedi, e dai restauri che si sono andati susseguendo nel corso dei secoli.
All’interno della porta di Levante troviamo ancora i cardini in ferro delle porte che al tramonto dopo i rintocchi dell’Ave Maria venivano serrate.

torna all'inizio del contenuto
torna all'inizio del contenuto
Questa è la sezione del sito istituzionale del Comune di Mogliano dedicata al turismo. Per le informazioni che riguardano l'Ente, vai alla home
Questo sito è realizzato da TASK secondo i principali canoni dell'accessibilità | Credits | Privacy | Note legali